Gestione contabilità condominio

Scopri le migliori proposte degli Amministratori di Condominio della tua zona.

Ottieni più preventivi per la gestione della contabilità, redazione di regolamenti e servizi ai condomini.

Sarai ricontattato in breve tempo dai professionisti del settore.


Descrizione Gestione contabilità condominio

Una trasparente e corretta gestione contabilità condominio prevede da parte dell’amministratore la presentazione di regolari estratti conto del conto corrente bancario intestato al condominio e la redazione e successiva presentazione ai condomini del rendiconto di fine anno e del bilancio, suddiviso in bilancio di previsione e bilancio consuntivo. Il bilancio, documento fondamentale che contiene l’esatta indicazione, elencata per voci, di quanto è stato speso e di quanto si dovrà pagare nel nuovo anno di gestione, è obbligatorio non solo nei grandi condomini, ma anche nei piccoli complessi condominiali, comprendenti anche solo due comproprietari.

I condomini hanno anche la possibilità di verificare la correttezza della gestione contabilità condominiale, in quanto l’amministratore è tenuto a sottoporre alla loro approvazione i documenti indicanti la sua gestione. Nei condomini particolarmente grandi è anche possibile sottoporre il bilancio consuntivo all’analisi di un revisore esterno. La decisione di sottoporre il bilancio a revisione spetta comunque all’assemblea e avviene attraverso un confronto a campione tra giustificativi e registrazioni contabili.

Nella gestione contabilità condominiale una voce molto importante a cui l’amministratore deve prestare molta attenzione riguarda la riscossione delle quote condominiali, per il pagamento delle quali deve tenere un’adeguata contabilità, emettendole regolarmente entro i tempi previsti. E’ l’amministratore, infatti, a rispondere in caso di negligenza e non può trasferirne le conseguenze, come per esempio gli interessi di mora, sul bilancio condominiale, a meno che non dovesse risultare che il ritardo dipende dal mancato versamento delle quote regolarmente richieste. Ovviamente nella gestione della contabilità di un condominio è anche probabile che vengano maturati dei debiti; ed è cura dell’amministratore inserirli regolarmente nei bilanci consuntivi. Nella sezione debiti vanno infatti elencate voci come: le spese non pagate, i fondi di riserva (fondo cassa, TFR con indicazione separata dell’eventuale incremento dell’anno) ed eventuali ulteriori debiti contratti a vario titolo durante l’anno.

Trova il professionista per Gestione contabilità condominio nella tua zona